Una pensilina, conosciuta anche con il tradizionale nome di tettoia, è una protezione per i propri spazi all'aperto, da agenti atmosferici, come pioggia, grandine, vento e altro; costruita in materiali in legno, plastica o policarbonato, risulta veramente resistente come sostegno per esterni. Con questa guida per realizzare una pensilina in legno per il giardino, sarai in grado di costruirla fai da te, senza troppe difficoltà, in perfetta economia del risparmio e in pochi semplici passi.

 

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Trapano
  • chiodi
  • martello
  • 4 travi in legno
  • 4 pilastri in legno
  • tettoia del materiale che preferisci
  • 4 basi scatolate per pilastri
  • una scala
  • vernice impermeabilizzante
  • mordente
  • vernice del colore che preferisci
  • pennello con setole larghe

Per prima cosa, dovrai scegliere come e dove realizzare la pensilina in legno, tanto da creare un piccolo progetto, con materiali necessari e varie misure. Dovrai sapere con precisione l'altezza, la grandezza e la lunghezza della pensilina, in base allo spazio in cui vorrai realizzarla.

 

A questo punto, se ha deciso di realizzare la pensilina su una superficie pavimentata, dovrai preoccuparti solo di misurarne gli angoli e le distanze, mentre se la superficie, invece, è sconnessa (terra, giardino, sabbia, e altri materiali), dovrai assicurarti che sia piana e livellata. La base, infatti, farà da sostegno all'intera pensilina, quindi deve essere stabile.

Adesso, dovrai riportare le misure prese in precedenza, direttamente sulla superficie con l'ausilio di un pennarello o di chiodi da posizione; prendi le 4 basi scatolate per pilastri e sostegni, e fissale alla superficie di base, con l'ausilio di un trapano. Ricorda, che i fori devono essere lineari con le misure prese in precedenza, per avere un sostegno stabile.

Inserisci le travi in legno nelle basi scatolate per pilastri e sostegni e fissale con dei chiodi. Adesso, bisognerà realizzare il tetto; per fare ciò, avrai bisogno dell'aiuto di un'altra persona: una dovrà sostenere la trave del soffitto e l'altra deve preoccuparsi d'inserire e fissare le viti.

A questo punto, incolla le travi superiori e poi uniscile alla parte superiore dei sostegni, utilizzando almeno due bulloni inseriti all'interno. In questo progetto, il tetto è orizzontale e piano, per cui, puoi utilizzare un rivestimento a tua scelta: canne di bambù, teli in cotone impermeabile, lastroni di plastica o altri materiali protettivi; quindi, ti basterà solo appoggiarli sulla superficie superiore dei pilastri di sostegno e inchiodarli, lungo il perimetro, con dei ganci resistenti.

Passa una mano di mordente fissante e di vernice del colore che preferisci, su tutta la struttura e lascia asciugare. Per finire, utilizza un'ultima mano di vernice, impermeabilizzante, lungo tutta la superficie dei pilastri, in modo tale da rendere più resistente e duratura nel tempo, la pensilina in legno per il tuo giardino.

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricorda di fissare bene sia le travi che i pilastri, per una maggiore stabilità della struttura
Torna alla home