I conchiglioni al forno sono un'ottima ricetta per un primo veramente gustoso e di grande effetto; esistono diversi modi di preparazione: conditi con sugo di ragù e ricotta, con funghi e salsiccia, con sugo e panna in salsa rosa e, tanti altri condimenti. Ovviamente, ci si può sbizzarrire come più si vuole, in base ai propri gusti e alla propria fantasia culinaria. In questo articolo, verrà mostrato uno dei tanti modi per realizzare la ricetta dei conchiglioni al forno.

Conchiglioni al forno con salsa rosa e panna

Conchiglioni al forno con salsa rosa e panna

Assicurati di avere a portata di mano:

  • 1 Kg. pasta, formato conchiglie

  • 300 gr.carne macinata di vitello

  • 300 gr.carne macinata di maiale
  • 200 ml passata di pomodoro
  • 3 uova
  • 150 gr. piselli
  • 50 gr. burro
  • 50 gr.f arina
  • 200 ml.latte
  • sale quanto basta
  • pepe
  • 1 cipolla
  • noce moscata
  • 1 carota
  • un po' di sedano

Procedimento

 

  1. Per prima cosa, dovrai cuocere i conchiglioni, in una pentola colma d'acqua salata, per metà cottura o quasi: infatti, la pasta, in seguito dovrà essere messa in forno, quindi continuerà la sua cottura in teglia. Se i conchiglioni, quindi, richiedono una cottura di 12 minuti, dovrai scolarli a 6/8 minuti, per averli semi cotti. Adesso, scola e lascia da parte la pasta, per farla raffreddare. Prepara, nel frattempo, il ripieno, composto da un ragù di carne preferibilmente mista, di maiale e vitello tritati, con una manciata di sale e pepe. Dopo aver soffritto, cipolla, carote e sedano a dadini, in olio d'oliva extravergine, fai rosolare la carne e sfuma con del vino rosso; adesso, aggiungi la passata di pomodoro, i piselli e lascia cuocere per un'ora circa a fiamma bassa, girando di tanto in tanto.

  2. Nel frattempo che il ragù cuoce dolcemente a fuoco basso, prepara le uova, immergendole in un tegame e ricoprendole completamente con acqua e lasciale cuocere per tre minuti; a fine cottura, dovranno risultare sode, quindi, sgusciale, tagliale a cubetti e unisci la mozzarella a dadini. Ora, prepara la besciamella: in un pentolino fai sciogliere il burro, aggiungi la farina, gira amalgamando il tutto con una frusta, avendo cura di non creare grumi o almeno di eliminarli, e unisci il latte, il sale e un pizzico di noce moscata, mescolando finché non si sarà addensata bene. Riempi i conchiglioni con il ripieno di uova, aiutandoti con l'ausilio di un cucchiaino.
  3. A questo punto, poni accuratamente in una pirofila uno strato di ragù, i conchiglioni ripieni, uno strato di besciamella, ragù e formaggio grattugiato, e così via, fino ad esaurimento degli ingredienti: dividi la pasta, nella pirofila, in modo da poter ottenere almeno due strati. Finisci l'ultimo strato, comprendo interamente la parte superiore con la besciamella e una spolverata di formaggio grattugiato. Aggiungi qualche fiocchetto di burro e un velo leggerissimo di pangrattato, che ti permetterà di creare una crosticina delicata. Inforna a 200° per circa 20 minuti con forno ventilato. Servi i conchiglioni appena sfornati, per gustarli al meglio.
Torna alla home