La fine del mondo è, tanto per cambiare, di nuovo vicina: per essere esatti, il 21 ottobre alle 18 ora della California. E’ la nuova data fissata dal reverendo Harold Camping per il Secondo Avvento, quando circa il 2% della popolazione mondiale verrà immediatamente spedita in Paradiso mentre il rimanente dovrà rassegnarsi all’alternativa più tropicale.

Propulso da una catena di emittenti radiofoniche e da innumerevoli cartelloni pubblicitari, il messaggio – spiega il quotidiano statunitense The International Business Times – è diventato quasi impossibile da ignorare, nonostante la precedente previsione – il 21 maggio, alla stessa ora – si sia rivelata quanto meno prematura: poco male, era da intendersi come inizio di una finestra di cinque mesi che appunto, si chiuderà (definitivamente) tra undici giorni.

(Fonte BlogVille.it)

Torna alla home